Master in Psicologia Giuridica

La psicologia giuridica è una disciplina applicativa che si pone come elemento di connessione tra psicologia, scienze umane e diritto e che è chiamata principalmente a descrivere il profilo psicologico delle persone coinvolte, a vario titolo, in procedimenti giudiziari.

La psicologia giuridica fornisce gli strumenti conoscitivi e operativi per la consulenza tecnica e per la perizia psicologica, in ambito civile e penale andando ad analizzare diversi aspetti della personalità: intelligenza, carattere, attitudini, bisogni, tendenze, motivazioni, stimoli, socializzazione, fragilità psichica, deficit intellettivo, stress psicosomatico, affaticamento mentale, morbilità psichica, pericolosità sociale.

Rientrano nelle aree di studio della psicologia giuridica tutti gli aspetti psicologici relativi a separazione, divorzio, adozione, affido, valutazione capacità genitoriale, maltrattamento dei minori, abuso sessuale, comportamento deviato, violenza di gruppo, turbamento mentale e psicofisico della vittima, pedofilia, bullismo, dipendenze e sfruttamento, mobbing e valutazione/misurazione del danno. Risultano fondamentali inoltre gli approfondimenti degli aspetti psicologici della responsabilità penale dei minori e degli adulti e la valutazione sull’attendibilità dei testimoni.

La psicologia giuridica rappresenta oggi un importante campo applicativo della clinica: obiettivo del nostro master è offrire formazione altamente specializzata a professionisti dell’area psicologica, che prestino il loro contributo tecnico-scientifico al giudice e agli avvocati dell’accusa e della difesa.

Moduli

1° RELAZIONE TRA DIRITTO E PSICOLOGIA

Elementi di diritto, procedimenti, ruoli e gradi di giustizia

Funzioni e competenze della psicologia applicata ai contesti della giustizia

Ruolo del CTU e del CTP

Elementi di etica professionale

2° LA METODOLOGIA DELLA VALUTAZIONE PERITALE

Il significato della perizia e della consulenza

I quesiti del giudice

Fondamenti metodologici e deontologici dello psicologo e dello psichiatra in ambito peritale

I test mentali nella perizia

La costruzione del setting multiplo della perizia

3° IL COLLOQUIO CLINICO E L’ANALISI DELLA DOMANDA

Disturbi di personalità e valutazione delle capacità genitoriali

Tecniche e strategie di conduzione del colloquio in età adulta ed evolutiva.

La raccolta anamnestica prossima e remota

La diagnosi clinica: la dimensione psicologica e psichiatrica

4° LA RELAZIONE PERITALE IN AMBITO CIVILE

Elementi di diritto civile applicati alla consulenza tecnica

La relazione non peritale: i risarcimenti e la nomina dell’amministratore di sostegno

CTU e CTP in ambito civile

5° MODULO: IL PROCESSO PSICODIAGNOSTICO 

Il setting testologico (set, somministrazione, alleanza diagnostica)

Principali test psicodiagnostici riconosciuti e correntemente utilizzati in ambito peritale

Principi di psicodiagnosi con minori e proiettivi per l’infanzia

Il Rorschach: Somministrazione, scoring ed interpretazione dei risultati

6 MODULO: IL PROCESSO PSICODIAGNOSTICO

TEST DI VALUTAZIONE DELLA PERSONALITA’  MMPI-2 e MMPI-A

Somministrazione, scoring ed interpretazione dei risultati dell’MMPI-2

Somministrazione, scoring ed interpretazione dei risultati dell’MMPI-A

TEST DI INTELLIGENZA E TEST DI VALUTAZIONE COGNITIVA

WAIS somministrata agli adulti

WISC-R: Somministrazione, scoring ed interpretazione dei risultati

Testistica per la valutazione delle funzioni cognitive

PAI: Personality assessment inventory

7° CONSULENZA TECNICA IN AMBITO FAMILIARE

Elementi di diritto di famiglia applicati alla consulenza tecnica

Processo valutativo in ambito familiare: separazioni, adozioni ed affidamenti

CTU e CTP in ambito familiare

8° LA RELAZIONE PERITALE IN AMBITO PENALE

Perito del giudice e consulenze di parte in ambito penale

Valutazione della capacità di intendere e di volere

La pericolosità sociale: il concetto giuridico e la dimensione psichiatrica

Valutazione del danno delle vittime di reato

Attendibilità del testimone

Simulazione e dissimulazione di psicopatologia

9° La perizia in AMBITO MINORILE

Procedure di lavoro con minori vittime di reato: audizione del minore e attendibilità del testimone

Tecniche e strategie di conduzione del colloquio con i minori in caso di trauma e abuso: regolamentazione, prove e procedure ammesse in tribunale.

Metodologie e procedure in caso di audizione protetta

Procedure di lavoro con minori autori di reato: tecniche e strategie del colloquio

Indicazione percorsi successivi di riabilitazione e integrazione sul territorio in caso di minori autori di reato

10° La consulenza tecnica civile in ambito minorile e Conclusioni

Aspetti normativi nell’affidamento minorile

Capacità genitoriale

Adozione e affido

Supervisione casi

Esercitazione finale

Destinatari

Il Master è rivolto a psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, neuropsichiatri infantili che operano o intendono operare nell’area della psicologia giuridica. E’ prevista l’apertura di alcuni moduli anche ad avvocati e assistenti sociali.

Il Master rilascia crediti ECM per tutte le professioni sanitarie.

Costi

Il master avrà un costo complessivo di € 1.800,00 (IVA inclusa).
Per i soci PerFormat Salute e per gli iscritti alla Scuola di Psicoterapia PerFormat € 1.600,00 (IVA inclusa)

Info

Per avere maggiori informazioni scrivi a: info@performat.it

Scopri le possibilità per finanziare la tua formazione con Banca Widiba.
Compila il form sottostante oppure chiama al +39 050 0984004.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Richiesta Informazioni

Master in Psicologia Giuridica

Visualizza informativa Privacy