Una giornata di confronto con la partecipazione di neuroscienziati di fama internazionale e nazionale, psicologi, psicoterapeuti, per discutere sul rapporto tra ansia e nuove tecnologie.
Di questo si è parlato sabato 13 aprile 2019 in occasione dell’VIII Convegno Nazionale di Neuroscienze, Neuropsicologie e Psicoterapia “L’ansia nell’era digitale” organizzato da PerFormat.
“Più del 30% della popolazione soffre di ansia. E le cose stanno peggiorando ora con il digitale e il fatto di essere sempre online. L’iperconnessione, infatti, aumenta i fenomeni dell’ansia e fa nascere nuove patologie, anche e soprattutto fra i giovani”, scrive Mauro Sandrini nel suo articolo dedicato al Convegno e uscito per Il Fatto Quotidiano.
Per leggere l’articolo, clicca qui.