Le insospettabili virtù del counselling

Vettori Cristiana

5,00 €

tasse incl.

Dopo aver analizzato le novità introdotte dalla legge n. 4/2013 e dai relativi regolamenti in merito alla figura professionale del counsellor, l’autrice approfondisce in particolare il counselling a indirizzo analitico-transazionale, mostrando come esso offra una chiara definizione dei compiti e dei confini di una professione caratterizzata da una notevole flessibilità e pertanto particolarmente adatta ad affrontare i bisogni e le emergenze di una società in continua evoluzione come quella in cui viviamo. Nuove frontiere del counselling si aprono e sono ancora tutte da scoprire. Fra queste l’autrice dà una particolare importanza all’utilizzo del counselling in percorsi di scrittura, non soltanto autobiografica, ma anche espositiva, argomentativa o creativa: un’attività a cui lo stesso Berne attribuiva molta importanza dedicando un intero capitolo dell’opera “Principi di terapia di gruppo” alla ricerca e alla scrittura, e raccomandando ai medici e agli studiosi di fornirsi di strumenti per esercitare con preparazione e competenza la difficile arte del saper scrivere.

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Elementi di counselling LGBT

Accept

Utilizziamo i cookie per fornire la migliore esperienza sul nostro sito. Non utilizziamo cookie di profilazione ma solo cookie tecnici al fine del corretto funzionamento delle pagine di questo sito. Può trovare informazioni su come gestire i cookie consultando il sito www.aboutcookies.org. Continuando con la navigazione accettate l'utilizzo dei cookie.