L'identificazione proiettiva in Analisi Transazionale psicodinamica

Marconcini Andrea

5,00 €

tasse incl.

L’obiettivo dell’articolo è quello di esaminare il meccanismo di difesa dell’identificazione proiettiva in chiave analitico transazionale. L’Autore analizza la relazione tra i fenomeni transferali e controtransferali e quelli della proiezione e introiezione tipici dell’identificazione proiettiva. Tale processo difensivo viene elaborato ricorrendo alla diagnosi funzionale e strutturale, dal momento che l’esplorazione di tale meccanismo implica il riferirsi sia a elementi strutturali che coinvolgono il copione del paziente e del terapeuta, sia a pattern comportamentali difensivi conosciuti sotto il termine di giochi.

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

L'identificazione proiettiva in Analisi Transazionale psicodinamica

L'identificazione proiettiva in Analisi Transazionale psicodinamica

Accept

Utilizziamo i cookie per fornire la migliore esperienza sul nostro sito. Non utilizziamo cookie di profilazione ma solo cookie tecnici al fine del corretto funzionamento delle pagine di questo sito. Può trovare informazioni su come gestire i cookie consultando il sito www.aboutcookies.org. Continuando con la navigazione accettate l'utilizzo dei cookie.