L’ANSIA NELL’ERA DIGITALE

IL TEMA DELL’ANNO 2019

Definire come “età dell’ansia” il periodo storico attuale può forse apparire eccessivo o allarmistico. Tuttavia, il consumo di psicofarmaci utilizzati per combattere ansia e attacchi di panico è in crescita costante in Italia, registrando un ulteriore aumento dell’8% soltanto nell’ultimo anno, con un’accentuazione particolare relativa proprio al consumo di ansiolitici.

La vita dell’occidente avanzato sembra essere caratterizzata da una globale preoccupazione tra le cui cause possiamo indicare il fragile quadro finanziario, la precarietà del lavoro, le minacce alla sicurezza legate al terrorismo, i cambiamenti politici e culturali che non sempre trovano gli individui socialmente e psicologicamente preparati. Tutti questi aspetti contribuiscono a creare una cultura diffusa di ansia e di ritiro che investe le comunità a livello internazionale. In questo scenario che ruolo hanno i mezzi digitali e i social media? Se da un lato è possibile un passaggio di informazioni più rapido e accessibile, dall’altro lato un loro uso disinvolto e non consapevole ha acuito la percezione delle minacce esterne ed accentuato il senso di inadeguatezza imponendo standard sociali poco realistici di bellezza, popolarità, ricchezza e benessere.

Per tutte queste ragioni l’ansia è oggi oggetto di numerosi studi che non si limitano a indagarne gli aspetti sociologici e psicologici, ma ne analizzano le basi neurologiche e le manifestazioni cliniche investigando le possibili ricadute sulle strategie di cura possibili in un periodo storico che risulta totalmente di rottura rispetto ai precedenti.

Questi temi saranno oggetto di riflessione per l’intero anno 2019 sia all’interno della rivista trimestrale “Percorsi di Analisi Transazionale”, sia nei prossimi eventi congressuali organizzati da PerFormat di seguito elencati:

  • Sabato 12 Ottobre 2019 a Catania “XII Convegno Nazionale di Analisi Transazionale: L’ansia nell’era digitale, tra patologia e salute”
  • Venerdì 25 Ottobre 2019 a Genova “L’ansia nell’era digitale: contributi multidisciplinari

INVIO CONTRIBUTI PER I CONVEGNI 2019

Per entrambi i convegni si accolgono proposte di interventi orali nelle sessioni parallele di:

-Psicoterapia e Ricerca
-Educativa e Counselling
-Organizzativa e Coaching

Gli interessati possono far pervenire la proposta di relazione attraverso l’invio di un abstract di non oltre 250 parole alla seguente mail c.romaniello@performat.it
specificando titolo, autori, convegno e sessione di interesse.
Gli abstract saranno visionati e vagliati dal Comitato Scientifico.
I contributi di eccellenza saranno pubblicati su un numero monografico della rivista “Percorsi di Analisi Transazionale”.
La scadenza per entrambi i convegni è fissata per il 4 Settembre 2019.

INVIO CONTRIBUTI PER LA RIVISTA “PERCORSI DI ANALISI TRANSAZIONALE”

Gli interessati alla pubblicazione di un contributo (articolo originale di ricerca, saggio teorico, recensione, casi singoli) inerente alla tematica sopra descritta applicata ai campi della psicoterapia, del counselling, dell’ambito educativo ed organizzativo, possono inviare il manoscritto all’indirizzo pubblicazioni@performat.it, redatto seguendo le istruzioni presenti al seguente link.
Il contributo proposto sarà accettato per la pubblicazione sulla base dell’originalità, della rilevanza e del contenuto scientifico a insindacabile giudizio della Redazione e del Direttore Scientifico, che si avvarranno della valutazione scritta in cieco di uno o più revisori anonimi.

INFORMAZIONI

Per ulteriori informazioni: c.romaniello@performat.it